Header image  


Prevenire e contrastare il bullismo

 
 
 

Che cos'è il bullismo

Il bullismo è una forma di comportamento aggressivo con caratteristiche peculiari e distintive quali a) l'intenzionalità, b) la sistematicità, c) l'asimmetria di potere.
Il bullismo può assumere svariate forme, alcune evidenti ed esplicite, altre sottili e sfuggenti all’osservazione degli adulti:

  • Bullismo fisico
  • Bullismo verbale
  • Bullismo indiretto

il bullismo coinvolge una quota significativa della popolazione studentesca, con differenze tra le diverse regioni, e riguarda sia i maschi che le femmine. Il bullismo decresce con il passaggio dalla scuola primaria alla scuola secondaria, ma è presente ancora dopo i 14 anni e la gravità dei singoli episodi non diminuisce.
Per saperne di più >


Prevenire e contrastare il bullismo


Occuparsi di bullismo è una priorità per poter realizzare l’obiettivo di star bene a scuola. Anche là dove non viene registrato, il bullismo può essere un’occasione per poter insegnare l’arte di star bene con gli altri. I programmi di di prevenzione e contrasto del bullismo possono essere rivolti alla classe, a gruppi di alunni e alla scuola intera. Inoltre possono coinvolgere alunni, insegnanti, personale non docente e genitori.

Per saperne di più >

 


Da non perdere
 
   
   
   

 
P.IVA 12928960157